Login

HOTEL BOSCOLO BH4 A MILANO IN VIA STEPHENSON

Autore: | Categoria: Edifici, Edifici misti

COMMITTENTE

ALINVEST

DESCRIZIONE DELL’OPERA

Il presente progetto riguarda la realizzazione di un edificio ricettivo multipiano che raggiunge una altezza di circa 85 m fuori terra.

La struttura portante dell’edificio è costituita da un nucleo centrale realizzato con setti in c.a., e da elementi prefabbricati a struttura mista acciaio-calcestruzzo, sottoposti a soli carichi verticali:

- orditura principale verticale: colonne metalliche riempite in calcestruzzo, e setti in c.a.

- orditura principale orizzontale: solette piene nervate.

L’albergo si sviluppa fuori terra per 22 piani. Presenta una pianta circolare del raggio 21,50 mt per i primi tre piani, ed una pianta rettangolare delle dimensioni di 25,83 x 32,77 mt per 19 piani successivi.

L’edificio comprende anche due piani interrati da adibire a posti auto e locali tecnici per l’albergo soprastante. I due piani interrati sono realizzati in calcestruzzo armato tradizionale con travature e pilastri che sorreggono i solai realizzati con lastre predalle. La maglia dei pilastri dei piani interrati e 7,50 x 7,50.

COLONNE

La prefabbricazione viene eseguita attraverso la realizzazione della parte metallica in acciaio da carpenteria S275J0/S355J0 con l’aggiunta di adeguata armatura interna (gabbia) in acciaio B450C. Le gabbie d’armatura, costituite dalle barre longitudinali e trasversali (staffe), vengono preventivamente assemblate e posizionate all’interno dei pilastri. Per il getto di completamento delle colonne miste si è scelto di utilizzare lo stesso calcestruzzo di completamento del piano orizzontale per semplificare la posa in opera e la costruzione. Le colonne metalliche hanno diametro 762 mm e sono dello spessore di 12,7 mm

SOLAI DI PIANO

Gli impalcati sono in calcestruzzo  completamente gettate in opera dello spessore di 26 cm con nervature di irrigidimento intorno al perimetro dello spessore di 35 cm. Tale soluzione ha permesso di limitare il numero di pilastri ed ha permesso di superare luci significative con modesti spessori delle strutture.

PILASTRI

I pilastri adottano la tecnologia del sistema misto. Sono realizzati da colonne in acciaio realizzate con acciaio ad alta resistenza inglobate nel getto di calcestruzzo armato. Tale sistema di realizzazione garantisce grande flessibilità all’edificio e al tempo stesso di assorbire i carichi gravanti dalla torre mantenendo dimensioni ridotte per gli elementi.

VANI SCALA

Nella zona centrale della torre si posiziona il nucleo vano scala ascensori. Tale nucleo copre una superficie di 8,27 x 15,61 mt ed assolve alla funzione di elemento controventante all’azione del vento  e quella sismica. Il vano centrale è distribuito a setti interni dello spessore di 30 cm su cui si innestano i locali tecnici degli ascensori e dei montacarichi tali setti garantiscono la rigidezza all’intero nucleo sotto le azioni orizzontali.

FONDAZIONI

Dato l’elevato carico che scarica la suolo la struttura torre si è optato per la realizzazione di fondazioni indirette su pali di grande diametro (f 1500) collegate con una platea rigida. La fondazione presenta 80 pali della lunghezza, a seconda della zona di carico, di 26,00 – 30,00 – 35,00 mt.

IMPORTO DELLE STRUTTURE: € 17.500.000

IMPRESA

OPERE CIVILI: IMPRESA EDILBASSO

ANNO DI COSTRUZIONE: 2009-2011

PRESTAZIONI SVOLTE: Progettista e Direttore dei Lavori delle strutture